Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Aprono le scuole"
 

 
Ancora si insiste a presentare campagne sul caro prezzi di libri e accessori. Come avviene oramai da 10 anni, sostiente Sos Consumatori Telefono Blu, senza di fatto apportare modifiche. Ci sono infatti le bancarelle dei libri usati 30 anni fa, ci sono i tetti proposti dal Ministro alle case editrici, ci sono gli ipermercati che praticano sconti anche al 15% sui testi. Sugli accessori scolastici addirittura le promozioni sono partite, anche in modo fastidioso se non furbo addirittura da ferragosto, quando si sapeva già delle riaperture delle scuole. Esistono poi le proposte dei singoli commercianti ed associati dei Comuni e chi più ne ha più ne metta.

Non si riesce a capire come allora si continui a parlare di caro scuola. Mai tante iniziative si erano svolte per favorire il risparmio delle famiglie ,mai tanta concorrenza. Situazione ideale, per cui continuare a parlare di prezzi che si alzano in questo settore può solo favorire politiche speculative. In realtà a nome di tanti italiani siamo anche un po' offesi da questa "italietta" che pretende i prezzi dei libri/cultura bassi stracciati e poi è disponibile a comprare le scarpette, gli zaini, ecc. con griffe costosi senza battere ciglio.

Sos Consumatori lancia una proposta: che il primo giorno di scuola, dopo aver ricordato gli Angeli di Beslan, i docenti affrontino nella prima lezione proprio questo tema. Cosa è la scuola? Quale valore ha la cultura in una società distratta da tante cose inutili e da tanto terrore?
 

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter