Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Basta tasse"
 

Tutte le nostre petizioni contro gli aumenti

Ci siamo, fra una festa e l'altra gli annunci degli aumenti con cifre spesso non concordanti. Vogliamo ricordare che le nostre previsioni davano circa 800 euro senza l'Ici (questa dipende dai Comuni), la mancata abolizione della Tarsu di fatto lascia ancora come per l'Irpef Regioni e Comuni con ampio margine di discrezionalità. Ma vediamo con attenzione ogni singolo probabile aumento tenendo conto che in base alle tipologie e costumi del singolo le quote potrebbero aumentare, tutte le voci sono in aumento estrapolando le tasse dirette ai cittadini sulle circa 100 nuove imposte della finanziaria:

  • Autostrade 20 euro, auto 30 euro, benzina 30 euro, bollo auto 27 euro , Rca 20 euro  (per quanto riguarda i trasporti privati). 35 euro per trasporti pubblici (metro, bus), 110 euro per i treni (aumenti incredibili per Euorostar, Tav e InterCity). Contravvenzioni per divieti si sosta ecc. 10 euro in più (causa incredibile adeguamento costo multe ???). Totale mobilità 302 euro (stima prudente) a fronte di una mobilità sempre più inadeguata, per i disservizi nelle autostrade, per i ritardi dei treni, per i mancati parcheggi nelle città, per l'incremento assurdo del bollo e di Rca che di fatto obbligano all'uso del mezzo privato così come l'assenza di metropolitane in molte città e inadeguatezza in quelle ove sono presenti.

  • Esattorie 15 euro, tasse di scopo 10 euro. Totale 25 euro ma potrebbero non bastare

  • Acqua 12 euro, Luce 30 euro, Gas 40 euro (nonostante le promesse di non aumentare, sicuramente dopo marzo ci saranno incrementi a causa del costo di petrolio e gas a fronte di gestori colossi nelle grandi città con servizi sempre più carenti). Totale 82 euro ma temiamo che la stima sia oltremodo prudente.

  • Casa 70 euro (attenzione l'Ici non è affatto chiara), Irpef 50 euro, Sanità 30euro (non ci sono i 25 euro per il codice bianco ma il 10% in più per le visite specialistiche), Canone Rai 4,4 euro (la cosa ha scatenato molti abbonati che stanno chiedendo la piombatura del televisore, un aumento senza senso a fronte di richieste di abolirlo), Banche 40 euro, giornali e riviste 10 euro ed infine per chi ha una attività 30 euro in più di Tarsu. Totale per la casa quasi 200 euro.

E così abbiamo superato i 600 euro, ma ovviamente tutto dipenderà dagli aumenti dei servizi locali e dai diversi costumi oltre alle differenze fra le diverse aree geografiche.

 

Hai qualcosa da segnalarci? compila il form:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Indirizzo:
 
CAP, Città e Provincia:
 
Email:
Telefono casa:
 
Telefono lavoro:
FAX:
 
Cellulare:
Anno di nascita:
 
Professione:
 

Privacy: E' garantita la riservatezza dei dati inseriti, che sono trattati in conformità al DL 196/03 "Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali". Il "titolare" del trattamento dei dati è Telefono Blu che ha sede in via Solferino n.32 - 00185 Roma (e Casella Postale 2050 - 40139 Bologna Levante). I dati verranno trattati per le finalità proprie delle iniziative dell'Associazione, per le iniziative di sostegno, anche finanziario. Nel compilare e inviare il presente modulo dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità a quanto ivi descritto.

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter