Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Petizione per sgravio tasse su colf e badanti"
 

Tante le novità per le colf nel nostro paese ed in particolare per quelle persone definite volgarmente "badanti" che sono diventate essenziali per supplire le mancanze di Stato, Regioni e Comuni per quanto riguarda l'assistenza agli anziani. Proprio così, esordisce Telefono H, grazie a tante ragazze donne, ma anche uomini provenienti dai paese dell'est Europa, dall'Asia, dal Sud America e in parte dall' Africa sub Saheliana, quasi un milione di famiglie può avere un aiuto ai propri anziani (si tratta di anziani e diversamente abili su un totale di 7,5 milioni di anziani e oltre 3 milioni di diversamente abili).

Un aiuto però che non viene completamente riconosciuto. Solo grazie alla nuova Irpef si interviene sullo sgravio dei costi fiscali di questo tipo di lavoratori, che costa nel Nord fra contributi, salario e ospitalità non meno di 1.300 euro al mese, nel centro almeno 1.000 e al sud 800. Cifre importanti perché la stragrande maggioranza delle pensioni degli anziani in Italia (nonostante abbiano visto guerre vere e non in tv e lavorato spesso 40 anni) non ha a disposizione questo reddito, e solo 1 famiglia su 2, degli stretti familiari è in grado di dare un aiuto senza togliere significativo reddito al proprio.

Da febbraio sono aumentati i minimi salariali (ricordiamo che mediamente un lavoratore di questo tipo guadagna 10 volte il reddito del proprio paese, paese dove fa giungere in genere almeno il 50% dei guadagni e in cui ritorna mediamente entro i 3 anni) ma nessuno si è preoccupato del milione di anziani che di aumenti ne hanno veramente pochi.

Telefono H invita tutte le famiglie a segnalarci ogni forma di disagio e problemi, perchè ovviamente anche fra questi lavoratori ci sono mele marce, e mentre loro vengono tutelati i nostri anziani non hanno difese. Una vera vergogna.

Telefono H inoltre lancia un appello ai due Presidenti della Camera e del Senato a considerare non solo le richieste delle imprese e delle loro lobby che utilizzano questi lavoratori per il loro profitto, ma soprattutto agli anziani che hanno bisogno di persone che si dedichino con amore ad esse. Con l'apposita petizione chiediamo che venga inserita interamente la quota in base al salario nello sgravio delle tasse, non facendo così cadere i costi della mancata assistenza dello Stato e quindi del risparmio sulle spalle di queste persone e delle loro famiglie, tanto più se si tratta di diversamente abili.

Inserisci i tuoi dati e invia la petizione:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Città e Provincia:
 

 
 

 

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter