Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Petizione contro la multa indicizzata"
 

E dulcis in fundo, dopo un normale incremento di Enel e gas che non inciderà di più di 21 euro a famiglia su base annua, un ingiustificato aumento delle autostrade e del diesel (che ci sembra una pura follia), dei bolli e delle sigarette di cui francamente non siamo molto preoccupati (tutte iniziative di protesta che si possono attuare dal sito www.sosconsumatori.it) esiste l’assurdità della multa indicizzata. "Uno scempio giuridico" - sostiene il presidente di Telefono Blu Sos Consumatori Pierre Orsoni -. "Un abuso ed un atto di imperio di assoluta volgarità". Che senso ha infatti aumentare le multe quando già hanno una loro consistenza non da poco? Per questo inizieremo una mobilitazione contro questa "vigliaccata" di cui gli organi di informazione paiono non accorgersi.

Inserisci i tuoi dati e invia la petizione:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Città e Provincia:
 

 
 

Scheda:

Multe più salate dal 1° gennaio, scatta aumento del 4,4%
Il divieto di sosta e le altre infrazioni costeranno di più. Dal primo gennaio scatta il giro di vite sulle multe per chi infrange il Codice della Strada. Ogni due anni, lo prevede lo stesso Codice, l'importo delle multe viene aggiornato in base alla variazione dei prezzi, rilevata nel biennio dall'Istat. Di conseguenza le sanzioni aumenteranno del 4,4% circa. Per il divieto di sosta, per esempio, si passerà da 33,60 a 35,08 Euro.

Per quanto riguarda i limiti di velocità, il superamento di non oltre 10 km/h , che fino al 31/12 comportava una multa di 33,60 Euro, da gennaio salirà a 35,08 Euro, il superamento di oltre 10 ma meno di 40 km/h passerà da 137,55 a 143,60 Euro e il superamento di oltre 40 km/h da 343,35 a 358,46 Euro.

Il divieto di sosta, ora sanzionato con 33,60 euro passerà dal primo gennaio a 35,08, come l'omesso uso di giubbino riflettente. Il passaggio con la luce gialla o rossa del semaforo salirà da 137,55 a 143,60, mentre la guida senza casco, l'omesso uso delle cinture di sicurezza, la guida mentre si usa il cellulare e la circolazione su corsia preferenziale passeranno da 68,25 a 71,25.

Infine, stangate per la guida di ciclomotori senza patentino che aumenta da 516 a 538,70 Euro e la guida con patente scaduta da 2.168,25 a 2.263,65 Euro.

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter