Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Giochi: gli appuntamenti del ProGameShow 2006"
 

Occasione di confronto tra istituzioni e aziende settore giochi

Roma, 11 set. (Apcom) - Particolarmente ricca l'edizione 2006 del ProGameShow, salone professionale dedicato al gioco, che apre i battenti domani fino a giovedì 14 settembre. L'evento, che si svolgerà presso la Fiera di Bologna, potrà contare su di uno spazio espositivo di 15 mila mq. Il ProGameShow 2006 sarà un'occasione di confronto e dialogo per le istituzioni e le aziende del comparto. L'affermazione delle novità tecniche, legali, procedurali ed amministrative legate all'intero settore, l'imminente ampliamento della rete di distribuzione di giochi e scommesse, la crescita della raccolta e conseguentemente degli introiti fiscali del settore, costituiranno inoltre i temi centrali che verranno discussi nei convegni promossi nel corso del ProGameShow.

Il convegno dal titolo "Risorsa erariale e responsabilità sociale: esigenze del gaming tra regolamentazione normativa e difesa del consumatore" aprirà il programma dei lavori. Di seguito è prevista la conferenza "Settore scommesse, le regole del gioco: cosa cambia con la nuova legge". Mercoledì 13 settembre programma ricco di incontri: in mattinata si svolgerà il convegno "Alla ricerca di un equilibrio stabile per il definitivo sviluppo: prospettive dopo la trasformazione", per poi proseguire nel pomeriggio con il convegno che avrà come tema centrale "Settore giochi, comunicare tutelando - per un'informazione responsabile".

In serata, poi, l'appuntamento sarà con la conferenza "Bingo: dalla cartella al terminale - trasformazione del gioco e differenziazione dell'offerta". In rappresentanza del Governo è stato invitato al ProGameShow il Sottosegretario alle Finanze con delega per il settore dei giochi, Alfiero Grandi, mentre saranno presenti per l'Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, il Direttore per le strategie, Gabriella Alemanno, ed il Direttore per i Giochi, Antonio Tagliaferri. Al salone professionale dedicato al gioco parteciperanno anche il Vice Presidente della Regione Emilia Romagna, Fabio Del Bono, l'Assessore Comunale per le Attività Produttive, Maria Cristina Santandrea, l'AD della Fiera di Bologna, Michele Porcelli, il Presidente dell'Associazione Piccole e medie Industrie della provincia di Bologna, Giordano Baietti ed il Presidente dell'associazione per la difesa dei consumatori "Telefono Blu", Pierre Orsoni. (Fonte:Agipronews).

 

Bologna, 12  Settembre 2006
Telefono Blu, intervenendo al ProGameShow, ha sostenuto la necessità di una moralizzazione del gioco. L'associazione, infatti, ha lanciato da tempo una campagna con grande rilievo fra i giocatori ove si ponesse al centro la responsabilità sociale. Per l'associazione dei consumatori porre al centro la responsabilità non significa denigrare il gioco o combattere i giocatori come fossero socialmente deviati. Si tratta, interviene Vittorio Bacchetti vicepresidente nazionale di Telefono Blu, di 8-10 milioni di persone comuni che sono appassionate di gioco, "occorre fare in modo che nessuno creda in assoluto ad un fortuna improvvisa o si ammali per giocare e sperare di vincere". Per questo indicare che il "gioco può nuocere" promuovere iniziative che aiutino a moralizzare il Casinò, il Bingo e ogni attività e gioco di massa deve essere messa in atto.

Telefono Blu dal suo sito www.telefonoblu.it cercherà di promuovere iniziative positive mettendo al centro alcune questioni. Il gioco porta soldi allo Stato (che può così esigere meno tasse), il gioco può essere utile per aiutare l'associazionismo, il gioco può diventare uno strumento di promozione dello stare bene insieme).

 

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter